skip to Main Content
Attrezzatura Usata Technogym per la palestra ed il tempo libero
  • it
    • en
Dai Piegamenti Non Si Scappa

Dai piegamenti non si scappa

  • Blog

Perchè allenare il fisico con le flessioni?

Che alla maggior parte delle donne non piacciano le flessioni è una grande verità, purtroppo, però, lavorare sul potenziamento dei muscoli pettorali è un toccasana per la salute posturale e, a dirla tutta, anche per un risultato estetico di tonicità del seno.

Affrontare questo tipo di potenziamento muscolare implica un lavoro sul carattere in quanto il pettorale si contrae solo se deve vincere una resistenza.

Per attutire la riluttanza femminile alle militaresche flessioni a terra, vi consigliamo di passare per esercizi più friendly, come le spinte a muro.

Come eseguire le flessioni?

  • Mettetevi in piedi con il viso rivolto verso la parete e distendete le braccia in avanti all’altezza del petto.
  • Appoggiate le mani tenendo le dita rivolte verso l’alto e tenere gli addominali contratti e le spalle basse.
  • Avvicinarsi al muro piegando le braccia e inspirando, distendete le braccia ed espirando.
  • Fate 4 serie dell’esercizio per 12 ripetizioni cadauna.

Come proseguire con le flessioni?

  • Proseguite poi mettendovi in piedi con i palmi delle mani uniti e tenendo i gomiti all’altezza del petto, apriteli verso l’esterno e, con tutta la forza possibile, esercitate pressione spingendo una mano verso l’altra ed espirate. Inspirate e rilasciate i muscoli.
  • Eseguire 4 serie da 12 ripetizioni.

Il segreto per allenare al meglio i muscoli pettorali

Il segreto per stimolare tutte le aree della sezione pettorale (maggiore e minore) sta nel provocare resistenza tra le braccia e un ostacolo statico (muro o pavimento), utilizzando il peso del corpo in modo da stancare i muscoli un certo numero di volte a settimana.

..il momento delle flessioni!

Ed eccoci giunti alla momento delle flessioni, ovvero dei piegamenti sulle braccia. Come fare?

  • basta semplicemente mettersi a carponi, appoggiarsi sulle mani, braccia distese e con i palmi all’altezza delle spalle.
  • Appoggiare le punte dei piedi sul pavimento mantenendo le braccia distese e la schiena allineata con i piedi.
  • Abbassare il petto verso il pavimento, sollevarsi fino a distendere le braccia.

Se si riescono a fare 3 serie di flessioni da 20 ripetizioni l’una è l’ideale.

In palestra non può mancare la pectoral machine: seduti con il dorso alla macchina, la schiena ben aderente, si afferrano le debite impugnature. La seduta deve essere regolata in modo tale che la linea immaginaria che passa per i gomiti sia parallela al suolo, e all’altezza dei pettorali.

Espirare “svuotare i tuoi polmoni” nella fase di distensione “e gonfiare i tuoi polmoni” quando torni nella posizione di partenza.

Ora che hai tutte le indicazioni per iniziare il tuo allenamento dei muscoli pettorali, buon allenamento!

Non dimenticare di fare stretching per le spalle prima e dopo e di visitare il nostro blog