skip to Main Content
Attrezzatura Usata Technogym per la palestra ed il tempo libero
  • it
    • en
Perdere Peso Sul Tapis Roulant: 3 Suggerimenti Facili E Veloci

Perdere peso sul tapis roulant: 3 suggerimenti facili e veloci

Se perdere peso su un tapis roulant fosse stato un compito semplice, non ci sarebbero state così tante persone che, pur usandolo religiosamente, si portano ancora addosso un po’ troppi chili di troppo! Nonostante continui ad aumentare la frequenza alle palestre, l’epidemia di obesità non è ancora sconfitta.

Eccoti 3 dritte per rendere più efficace il tuo allenamento sul tapis roulant:

#1: Concentriamoci sui Micronutrienti prima/dopo l’allenamento sul tapis roulant

Avete mai sentito l’espressine: “Gli addominali si fanno in cucina”? Per la maggior parte delle persone, infatti, abbassare la percentuale di grasso corporeo ha molto a che vedere con cosa mangiano o non mangiano prima e dopo l’allenamento sul tapis roulant.

  • Pre: se stai salendo sul tapis roulant con l’obiettivo di perdere peso, dovresti inserire più carboidrati semplici nel tuo pasto, meglio se si tratta di frutta, vegetali e bacche. Le contrifughe sono l’ideale perché i nutrienti in stato liquido vengono assorbiti e messi in circolo più in fretta. Non fare l’errore di accumulare tonnellate di proteine. E non dimenticare di inserire nella tua dieta anche i grassi poli/monoinsaturi necessari.
  • Durante: Acqua. Sì, solo acqua! Aggiungere calorie inutili non è lungimirante: tutti i nutrienti devono essere assunti prima e dopo.
  • Post: Non c’è alcuna differenza rispetto al pasto pre-workout. Bilanciato, abbondante in carboidrati, non devono mancare i grassi per saziare e le proteine per proteggere dalla perdita eccessiva di massa magra.

#2: Intervalli di varia intensità con vari programmi

Ci sono due modi decisamente powerful per raggiungere un discreto lavoro sul tapis roulant e passare al livello successivo: ogni intervallo deve avere un buon livello d’intensità, cerca di utilizzare un programma superiore alla programmazione di default e variare, in modo da non annoiare mente e corpo.

Vediamo come fare:

  1. Intervalli: invece di correre e basta per 30-40 minuti, dividi la tua sessione di allenamento in blocchi e fai un intermezzo ad alta intensità. Fai fare uno scatto al piano inclinato, aumenterai così il battito cardiaco. Prova a fare 5 minuti di scatto con inclinazione a livello 10, oppure spingi la velocità fino a 8,5 e mantienila per 3-5 minuti. Infine ritorna a una corsa leggera per 5-10 minuti.
  2. Programmi: uno dei migliori è la corsa leggera o camminata rapida con modalità “random hill”, programmata a un livello di difficoltà alto. Questo si traduce semplicemente in un programma con un sacco di colline.

#3: Aggiungi del peso in questo MIX!

Quello che stai per fare è camminare, allora perché non aggiungere del peso nel workout?

In questo modo lavorerai sia con la parte alta che con quella bassa del corpo. Questo tipo di lavoro cardio, causa il mitico “afterburner effect”, ovvero ti consente di bruciare più calorie durante le 24 ore successive, alzando così il tuo tasso metabolico! Inizia lentamente e ascolta i segnali del tuo corpo fino a che non ci avrai fatto l’abitudine.

Detto ciò, ci sono un sacco di dettagli che diversificano un tipo di macchinario da un altro per stile/tipologia di programmi!

Visita il nostro sito e scopri gli attrezzi professionali per perdere peso